Online personal coach

Mattia Pieri

salad-2756467_1920

DIETA DIMAGRANTE: qual’è la migliore ?

PERCHE’ TUTTE LE DIETE FUNZIONANO?

Esistono innumerevoli approcci,diete, schede di allenamento, spesso molto diversi fra loro , che garantiscono,tutti, risultati efficaci. Perché questo accade? Dieta Lemme, Dukan, dieta zona, metabolica, tutte efficaci per due semplici motivi:

1. Deficit Calorico

2. Costanza nel tempo

Le diete funzionano a prescindere dalla tipologia, sia che essa sia dissociata, vegana o paleo; ciò che le accomuna è un deficit energetico mantenuto nel tempo. E’ questo particolare fattore che determina la qualità di una dieta, e che ci permette di agire con cognizione di causa, consapevoli di ciò che si sta facendo, senza essere influenzati dal metodo ‘X’, ma dal principio di tale metodo.

Concetti tanto banali quanto semplici, che spesso sono , però, totalmente ignorati da coloro che seguono qualsiasi tipo di regime alimentare e che li portano ad associare determinati risultati al fatto come la tipologia di un alimento, all’orario in cui viene consumato, alle intolleranze o all’eliminazione di cibi ritenuti ‘dannosi’, o ancora agli ormoni, alla tiroide o al DNA. Tutti fattori che vengono presi in causa e sfruttati spesso come capri espiatori e che finiscono per assumere un importante peso psicologico come cause di mancati successi.

Molte diete, anche se spesso seguono poca logica, in realtà portano il soggetto a una sorta di dimagrimento, proprio perché quando si eliminano cibi ,o classi di alimenti poco sani, vengono imposte di conseguenza, e spesso inconsciamente,delle nuove regole, dei regimi sicuramente più genuini, che portano inevitabilmente ad un’assunzione minori di Kcal, quindi alla perdita di peso. 

Quindi, di conseguenza, l’individuo si sente effettivamente meglio, sia fisicamente, ma ancor più psicologicamente.

Si parla spesso, a tal proposito, del cosiddetto ‘Effetto Placebo’; per cui, se si pensa che quel dato alimento faccia male, dal momento in cui viene escluso dal piano alimentare, i sintomi migliorano realmente, il fatto di crederci da parte dell’individuo, lo porta effettivamente a una sensazione di benessere acquisito.

Il concetto che ci tengo risulti chiaro è che tutte le diete, come tali, sono volte al dimagrimento, e rimangono efficaci con un deficit calorico protratto nel tempo, e ciò che differenzia una dieta da un’altra è il metodo con cui questo principio viene applicato.

 Si parla quindi di una buona strategia per il controllo della fame, di una sostenibilità attraverso percorsi flessibili, un buon bilanciamento dei nutrienti, e un saldo appoggio psicologico.

Tutti questi principi sono solo un piccolo esempio di come una dieta dovrebbe essere impostata e purtroppo non vengono quasi mai trattati, per cui chi non ha alle spalle una buona cultura alimentare il più delle volte finisce per convincersi del fatto che il glutine faccia male, così come assumere carboidrati la sera ecc., quando in realtà a fare la differenza è quasi sempre l’eccesso.

Ancora oggi, nonostante gli innumerevoli mezzi di informazione , a disposizione di chiunque, ovunque e a qualsiasi ora del giorno e della notte, vengono purtroppo, divulgate un gran numero di sciocchezze. Ecco allora che risulta complicato accettare la realtà dei fatti, e si finisce così a voler essere salvati dalla nuova dieta miracolosa, dal nuovo super integratore o crema dimagrante anticellulite.

pertanto bisogna iniziare ad avere un pensiero critico verso le innumerevoli informazioni che riceviamo tutti i giorni , iniziando a capire le logiche di determinate affermazioni e soprattutto capire i canali autorevoli da cui ricercare le informazioni.

CONDIVIDI ARTICOLO

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su print
Condividi su email